24 maggio 2010

Anello "Butterfly"

Il mio primo tentativo di tecnica "brick stitch": una deliziosa farfallina che ho interpretato nei toni dall'azzurro al bianco e montato su una fascia a peyote pari, in modo da avere un tocco di leggiadra primavera sempre sul dito!

Beh! Forse non è perfetta, ma l'insieme mi sembra gradevole. Che ne dite?



17 maggio 2010

Collare gitano

Per una collega che ama catene e ciondoli, una sorta di collare ispirato allo stile zingaresco, con grosse catene, l'una liscia, l'altra zigrinata e charms vari, per un effetto "luce e caos"!!
Beh! Non è il mio genere preferito, ma non sono insoddisfatta del risultato d'insieme e poi la mia collega è rimasta contenta, quindi obiettivo raggiunto! Noo??!!


Parure "Geometrie"



Per riprendere le attività dopo la pausa "vacanziera", una semplice parure con motivi geometrici, non impegnativa ma luminosa, adatta per tutte le occasioni.


Per rispondere alla domanda delle mie amiche Cri e Anna, allego un'altra foto, dove i componenti si vedono meglio: sono placchette metalliche romboidali con doppio foro di aggancio ai vertici, con sfondo martellato e motivo geometrico concentrico in rilievo, montate insieme a rombi forati di due misure.

12 maggio 2010

Sono tornata (purtroppo!!!!!)

Che settimana! E che posto! Non sarei davvero voluta più tornare.
Ero già stata una volta alle Canarie, nell'isola di Tenerife, ma a dire il vero non ne ero rimasta particolarmente colpita, forse perchè troppo commerciale e turistica.
Invece Fuerteventura mi ha davvero preso il cuore! E' così selvaggia, ancora in gran parte incontaminata, brulla e lunare nel complesso ma con lunghissimi tratti di costa dove all'asperità delle scarne rocce laviche, alla totale assenza di vegetazione e spesso al deserto, si contrappone un mare cristallino, dalle magnifiche sfumature che dal blu più intenso degli alti fondali scolorano nel verde smeraldino e poi nel turchese, nell'azzurro, nel celeste fino a lambire il candore assoluto delle vastissime spiagge. E' un'isola dai forti contrasti, al primo sguardo inospitale ed aggressiva nel paesaggio ma, ad un'osservazione più attenta, invece piena di inaspettate sorprese, di scorci di incredibile suggestione, di un fascino sottile che ti penetra dentro piano piano e ti conquista. Ecco solo alcune delle oltre 500 immagini che ho fissato con la mia fedele digitale, tra le più rappresentative delle caratteristiche del luogo, che voglio condividere con chi mi visiterà:











Insomma, natura, silenzio, relax, mare, sole..... per me la vacanza ideale.
La consiglio a tutti coloro che come me non amano le vacanze classiche del turismo di massa e i luoghi in cui il motto è "animazione folle a tutti i costi".
Provare per credere!!!