27 ottobre 2011

Una terra spezzata: l'appello della Fata Giopi

Amiche ed amici, di fronte alle immagini catastrofiche che hanno popolato gli schermi televisivi ed i quotidiani di questi giorni, non si può restare insensibili.
Ecco perchè raccolgo e cerco di far girare l'appello che una collega blogger, La Fata Giopi, rivolge a chiunque possa e voglia dare un contributo per aiutare questa terra così crudelemte colpita a risollevarsi dal disastro.
Eco di seguito il testo del suo appello:

Appello:LA SPEZIA: Abbiamo bisogno di aiuto da tutti voi!!!!

Non è nel mio carattere chiedere aiuto, ma ora parlo a nome di tutti i miei compaesani e della mia terra….abbiamo bisogno di sostegno da parte di tutti voi!
..Uso il mio blog per comunicare con tutte le persone di cuore che mi hanno seguita fino ad ora …Qui la situazione è tragica,…disperata…,..di estrema emergenza.
Questa catastrofe naturale ha spazzato e sta continuando a spazzare via paesi interi,borghi, strade, vie di comunicazione, vite umane ed animali….tutto sommerso da frane ed esondazioni…situazioni incredibili agli occhi, una devastazione infinita…straziante….
..Sale di ora in ora il bilancio di Morti e dispersi …
Si scava ancora tra questo maledetto fango che si sta velocemente solidificando , alla ricerca di altri dispersi.
Per i piccoli borghi, le uniche vie di soccorso per ora, sono via mare e cielo, intanto si resta isolati e privi di servizi primari come acqua,luce e gas…continua a crescere il numero degli sfollati che sono stati tratti in salvo ieri dalla protezione civile.



Gli aiuti umanitari stanno arrivando da tutta Italia;dalle regioni vicine personale tra protezione civile, esercito,vigili del fuoco ,ma il nostro Comune cerca ancora volontari e si chiede aiuto a tutta la Nostra Nazione, contattate il numero verde 800840840 messo a disposizione per questa tragedia.
I numeri per i contatti per le persone più vicine sono quelli della segreteria del Sindaco che ha messo il proprio ufficio a disposizione al 0187.727388 insieme al centralino.
Oppure anche con un versamento usando il conto corrente dedicato codice IBAN “ IT80 O 03069 050611 0000 0000 567 “ – (i caratteri in grassetto sono lettere,tutti gli altri sono numeri)
Causale: "Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana" presso Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, viale Lina Cavalieri 236. Chiamato da me  personalmente per sincerarmi che sia veritiero. (tel. 06/8819003).
 
Tutto è di primaria necessità , viveri, bevande,medicinali,vestiti e qualsivoglia...
 
Questo è un appello disperato di solidarietà, di chi ha bisogno di un vostro immediato ,anche minimo, sostegno ed aiuto  che per noi è sicuramente un GRANDE aiuto!.. Vi prego, aiutatemi ad inoltrare questo mio appello con i vostri blog o tutte le vie di comunicazione che usate….La Provincia di La Spezia ha bisogno di tutte Voi!...
Vi ringrazio già in anticipo a nome mio e  di tutta la provincia 
…con tutto il mio Cuore.
Giorgia.
Se invece volete accedere direttamente al suo blog, cliccate QUI.
Aiutateci a diffondere questo appello. Giorgia e la sua terra hanno bisogno di noi!

12 ottobre 2011

Un progetto dal cuore - 2° edizione

E' trascorso quasi un anno ed eccomi di nuovo a parlarvi di una iniziativa che mi sta molto a cuore.
E' prossima, infatti, la seconda edizione di "Un progetto dal cuore - Mercatino di Natale", organizzato a scopo benefico, per raccogliere fondi a favore dell'Associazione Onlus PARENT PROJECT, che sostiene le famiglie dei bambini ammalati di distrofia muscolare di Duchenne e Becker e finanzia la ricerca di una cura, che purtroppo ad oggi non esiste.
Qui sotto potete vedere la locandina dell'evento, che si terrà qui a Grosseto, presso il salone della locale Camera di Commercio, con il patrocinio di Provincia e Comune, nei giorni dall'8 all'11 Dicembre p.v.


Lo scorso anno quest'iniziativa è partita in sordina, organizzata da me ed uno sparuto gruppo di colleghe, tutte appassionate di creatività in vari settori, con l'intento di raggranellare qualche soldino da donare a questa associazione e soprattutto con il desiderio di poter contribuire a trovare una cura per questa devastante malattia, che non lascia purtroppo ai bambini che ne sono affetti alcuna speranza di avere un futuro. Pian piano però il nostro tam tam ha cominciato a ricevere risposta ed alla fine si è trattato di un evento straordinario, cui hanno contribuito oltre 50 creative con i loro lavori  interamente artigianali, nonchè artisti locali che hanno voluto donare proprie opere di pittura e scultura ed anche aziende produttrici del settore alimentare che hanno donato prodotti tipici della zona.
A ciò si aggiunga il contributo di molte di voi amiche del mondo virtuale che, pur se impossibilitate a partecipare di persona, avete voluto comunque dare segno tangibile della vostra presenza inviandomi una o più delle vostre creazioni da mettere in vendita.
Il tutto per un risultato incredibile: ben 25.000 euro raccolti in tre giorni. Un successo!!
Questo ci ha dato un'enorme carica e la voglia di provare ad eguagliare, se non a bissare, questo risultato. Ed è quindi da quasi un anno che lavoriamo per questa 2° edizione, che speriamo sia altrettanto fortunata.
E' vero che siamo bombardati tutti da richieste a favore di tante associazioni, che tante, purtroppo, sono le situazioni di malattia e sofferenza che ci coinvolgono emotivamente ed alle quali vorremmo portare un nostro contributo, ma certo, comprendo, non è possibile farlo per tutte.

Comunque io rinnovo a tutti voi l'invito dello scorso anno. Chi può e vuole contribuire può farlo in qualunque modo: aiutandomi a pubblicizzare l'evento ed a far conoscere l'Associazione Parent Project (i cui riferimenti potete trovare sul sito, cliccando QUI), effettuando una donazione diretta all'associazione facendo riferimento nella causale al "Progetto dal cuore - Mercatino di Natale - Grosseto", oppure offrendo una propria creazione al mercatino.
Io sono a disposizione come riferimento.

E' un progetto importante. Grazie "dal cuore" a chi vorrà essere dei nostri!